Menu
Rolex Milgauss Ref. 1019

Rolex Milgauss Ref. 1019 Venduto

La referenza 1019 è stata prodotta dal 1963 al 1988

Rolex Milgauss Ref. 1019

Nasce per sostituire i suoi predecessori con ref. 6541 (1955-1962) e 6543 (1955-1957). Se pur risulta essere uno dei modelli più semplici ed eleganti prodotti dalla Rolex, è frutto di un progetto molto accurato per essere utilizzato in presenza di forti campi magnetici.

La cassa è di dimensioni piuttosto grandi per gli standard del periodo, ossia 38mm; il movimento è un calibro 1580.
Il quadrante in alluminio è disponibile in due varianti cromatiche: nero e argento con scritta Milgauss stampata in rosso ad ore 12; è realizzato solo ed esclusivamente in acciaio.

Rolex Milgauss Ref. 1019

 

Il nome dato al modello è il risultato della fusione dei termini francesi “Mille” e di “Gauss”, ovvero l’unità di misura del magnetismo e l’indicazione della resistenza pari a 1000 Oersted (il nome deriva dal fisico che lo ha scoperto: Danese Hans Christian Orsted) unità di misura del campo magnetizzante nel sistema CGS.

Rolex Milgauss Ref. 1019

Questo progetto rappresenta un risultato eccezionale se si considera che un normale orologio è soggetto ad imprecisione già a 60 Oersted ed all’arresto definitivo in prossimità dei 100 Oersted.
Per raggiungere questo obbiettivo la Rolex impiega un geniale accorgimento, proteggendo il calibro con una gabbia di Faraday realizzata da una campana in ferro dolce che isola il contenuto da qualsiasi campo elettromagnetico esterno.

In particolare questo modello prodotto nel 1969 con matricola 19XXXXX, con quadrante argento e scritta Milgauss stampata in rosso.

Orologio con cassa in acciaio 38mm cinturino in acciaio  movimento 1580. Preservato in condizioni Eccellenti con scatola e garanzia originali Rolex.

Rolex Milgauss Ref. 1019

Richiedi Informazioni

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del regolamento ue n.2016/679 – GDPR, presto inoltre specifico consenso al trattamento dei dati personali per le finalita pubblicitarie/promozionali come al paragrafo 2.2 dell'informativa sulla privacy